Il cinema di Lucera festeggia la riapertura con una giornata di proiezioni gratuite 🗓 🗺


Cinema
Cinema Teatro dell'Opera via Giordano Bruno, 5 – Lucera Mappa

open day cinemaIl cinema di Lucera riapre finalmente le porte, raggiungendo l’obiettivo della campagna di comunicazione “Diventa anche tu un supereroe. Contribuisci a salvare il Cinema di Lucera!” , lanciata nel novembre 2014, e volta alla raccolta fondi per salvare l’unico cinema della città.

Grazie alla sensibilizzazione dei cittadini, è stato possibile acquistare un nuovo proiettore digitale, il Sony 510P, ad altissima definizione e presente in pochissime sale cinema italiane, insieme all’impianto audio Dolby Digital Surround.

Per festeggiare questo evento così importante, domenica 27 settembre si terrà presso lo stesso cinema l’Open Day, una giornata intera di proiezioni gratuite. “Una giornata in cui vogliamo dire grazie a chiunque ha contribuito alla raccolta fondi – ha riferito Padre Diego Cappellazzo, direttore dell’Opera San Giuseppe e Parroco della chiesa Cristo Re di Lucera, – e invitiamo tutti a gustarsi gratuitamente la bellezza della proiezione digitale nella nostra sala, mediante la visione di un film per i ragazzi, ‘Minions’, e un altro per i più grandi ‘Mission impossibile – Rogue Nation’. “Quanto all’ultimo film – sottolinea padre Diego – lo abbiamo scelto intenzionalmente, quasi a sottolineare che quella che sembrava una ‘missione impossibile’, ossia reperire mediante sottoscrizione popolare e volontaria i fondi necessari – più di qualcuno infatti era scettico o ci aveva sconsigliato, sottovalutando la risposta dei cittadini di Lucera e di quanti sono affezionati all’Opera ed hanno stima dei giuseppini -, è diventata invece felice realtà”.

PROGRAMMA DELL’OPEN DAY

ore 10.00: Santa Messa per i ragazzi nel Cinema-Teatro dell’Opera San Giuseppe

ore 11.00: proiezione del film “Minions”

ore 17.30: inaugurazione ufficiale e presentazione del nuovo proiettore digitale

ore 18.00/ore 21.00: proiezione del film “Mission impossibile: rogue nation

Ad onor del vero – ricorda padre Diego – bisogna riconoscere che abbiamo raccolto metà della cifra necessaria; la restante parte è stata garantita dalla Congregazione dei giuseppini del Murialdo. Pertanto se qualcuno volesse ancora aiutarci e darci una mano, è certo cosa utile e gradita“.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare all’evento.

Commenta la notizia

commenti

Tags

Lascia un commento