Dialettando 78 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 78

A Lucera non si dice “Evita di prenderti troppe confidenze!!” ma si dice
– “QUANNE MAJE ÀMME MAGNATE ND’U STÈSSE PIATTE???

A Lucera non si dice “La scusa di chi rutta clamorosamente” ma si dice
– “ ‘I STERRUTTE, DIND’U PAJÉSE D’ I PÚRCHE, SE CHIAMENE SUSPÍRE

A Lucera non si dice “Oggi non ho concluso niente“ ma si dice
– “ OGGE È STATE ‘NA JURNATE LONGHE E MBÉSE, NN’AGGGHJE QQUAGLJATE NINDE

A Lucera non si dice “Non ho nessuna intenzione di dirti quella cosa “ ma si dice
– “SE TU DICHE A TTE MME SCORD’EIJE!!!

A Lucera non si dice “Sono come culo e camicia “ma si dice
– “QUILLE DÚJE STANNE CÚM’E TAZZE E CCUCCHIARE

A Lucera non si dice ” Sei uno stupido, non provi mai a ragionare “ma si dice
– “QUANDE SI CREMÓNE, TINE ‘NA CAPA SSCIÀQQUE

A Lucera non si dice “Se mi chiedi come stò per avere un prestito, perdi tempo “ ma si dice
– “CÙME STAJE??? BBÈNE IN SALUTE E SCARSE A DDENARE!!

A Lucera non si dice “La nostra era miseria vera “ma si dice
– “ ‘ÀMME SFELATE ‘A JOTTE DE L’ÀVETE

A Lucera non si dice “Ho tanta pazienza, poi mi s’ingrossa il fegato “ ma si dice
– “JIE MANDENGHE MANDENGHE,PO TU FAZZE VÉDÈ QUANDE GGRUSSE ‘U TÉNGHE

A Lucera non si dice “Dovrete rimpiangere una scelta non fatta ” ma si dice
– “ ‘MÒ CHE VE N’ACCURGETE, V’ÀVITE MUZZECÀ A ‘NDÒ NN’E CI’ARRIVATE

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento