Dialettando 97 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 97

A Lucera non si dice ” Che vergogna, hai la parte anteriore dei pantaloni aperta“ ma si dice
– “UÈJA UÈJE, VRACHÈTTE APÈRTE, VUCILLA MORTE

A Lucera non si dice “È ora di mangiare” ma si dice
– “LÍVE ‘A NGERÁTE E MMITTE U MMESÁLE!

A Lucera non si dice ” È ansioso e si demoralizza facilmente” ma si dice
– “VACE FACÈNNE SÈMBE ÀNEMA ÀNEME E A PRIM’ACQUE SE MBÒNNE

A Lucera non si dice “I racconti della nonna” ma si dice
– “ ‘I CÚNDE DE MAMMAGNÓRE

A Lucera non si dice ” È troppo avaro e si è defilato immediatamente” ma si dice
– “S’È FFATTE MALE NGÚLE E S’È N’È SSCIUTE P’A MAGLIE DE MIZZE

A Lucera non si dice ” Le affinità elettive” ma si dice
– “NASE DE CANE, CÚLE DE FÈMMENE E MMANE DE VAREVÍRE SO SÈMBE FRIDDE

Lucera non si dice ” Non perdere inutilmente tempo” ma si dice
– “ ‘A CÈRE SE STRUDE E ‘A PRUCESSIÓNE NEN CAMMÍNE

A Lucera non si dice “È sempre bene di preoccuparsi solo è necessario“ ma si dice
– “SI ‘U TÍMBE È BBÈLLE, ‘NZERVE ‘U ‘MBRÈLLE

A Lucera non si dice “Non ti preoccupare, troverai un altro fidanzato“ ma si dice
– “AVEMMARIJE GRAZZEJE CHIJENE, VÚNE PASSE E N’AVETE VENE

A Lucera non si dice ” Sei troppo lento e ripetitivo!!!” ma si dice
– “ ‘ÉFESSE , SI CÚM’E ‘NU CÚNDE, MÒ ME FAJIE ADDORME!

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento