Sfogliando – Detti e Contraddetti…così per dire: “STASÈRE ÀMMA JÍ O’ CINEME”


I proverbi e i modi di dire lucerini sono tanti. Di solito la loro origine è lontana e frutto di culture passate. Molto spesso hanno alle loro spalle un riferimento ben preciso, ovvero una storia e un significato, che non molti conoscono, dato che si tratta di detti appartenenti alla tradizione, alcuni scomparsi e altri poco in uso. Allora, non è mai troppo tardi per riproporli e questa rubrica offre un’opportunità piacevole, e speriamo interessante, per saperne di più.

”  STASÈRE ÀMMA JÍ O’ CINEME”

cinema_luceraTraduzione: (Questa sera andiamo al cinema).

Significato: “ Era un rito, una una passione, un bisogno di altri tempi, quello di andare al cinema.“

Curiosità:  “Non ti fare fottere dalla nostalgia“, dice il vecchio Alfredo a Totò nel film Nuovo Cinema Paradiso… Ma tutti noi spesso ci lasciamo “fottere dalla nostalgia”, e ci capita di sentirci come Salvatore, quando rivede vecchie scene di film nella cabina di proiezione del cinema, dove lavorava da ragazzo… Ci assale la nostalgia della nostra Lucera, dei vecchi tempi, del cinema: “U Politeàme“, “ U Cinema Lepúre“, “U Pidocchiétte (Sala Roma), “ ‘A Arène Sangiacúme“… I ricordi ci riportano immediatamente ai pomeriggi passati al cinema, con un sussulto di emozioni, lontane negli anni, ai tempi della nostra gioventù. In genere la programmazione prevedeva “Duo grando filme “; ma già mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo la sala era un bolgia infernale, specialmente durante la proiezione del Cinegiornale dell’Istituto Luce o della Settimana Incom, specie di TG in bianco e nero. Poi finalmente partiva la pellicola, con il ruggito del leone della Metro Goldwin Mayer o con l’inno trionfale della 20 Century Fox, e tutti si quietavano. Ma, come per incanto, la sala, avvolta nella fitta nebbiolina del fumo delle sigarette, all’improvviso ridiventava una bolgia ogni qualvolta c’erano spari, cannonate, scalpi, carri armati, duelli, pugni in faccia, spade, lance e frecce. In fondo ci sentivamo tutti, per un po’, John Wayne o Henry Ford. Adesso è cambiato il modo di andare e stare al cinema; ci sono le multisala, un condensato di confort, tecnologia e sicurezza. Ma i vecchi cinema di Lucera, ove sono cresciute molte generazioni erano un’altra cosa”.

Alla pagina
http://www.lucera.it/lucera-foto/
sotto la voce “Cinema e Teatri” alcune foto storiche di Cinema e Teatri lucerini a cura di Ascanio Iliceto.


Rubrica di Lino Montanaro & Lino Zicca

Commenta la notizia

commenti

Tags

Lascia un commento