Salvatore Marchetti presenta lmperatore, Amaro tipico di Lucera e della Daunia


Il giovane imprenditore lucerino Salvatore Marchetti, lunedì 24 aprile, ha presentato a Lucera l’ “Imperatore”, l’Amaro tipico della Daunia.
Le note amare della rucola e lampascione ne rendono il gusto deciso, gradevole ed equilibrato. L’evento tenutosi presso Havana Coche ha riscosso grande entusiasmo ed apprezzamento con la partecipazione di circa 300 persone.

uvucalSalvatore, com’è nata questa passione?
La mia è una passione che viene da lontano. Da una tradizione di famiglia. L’ispiratore de l’ “Imperatore” è stato mio nonno Giuseppe La Cava, un piccolo grande uomo che amava la natura e coltivare la terra. La sua passione era quella di provare sempre nuovi sapori miscelando diverse tipologie di vini ed insaporendoli con aromi e spezie. Collaborò alla nascita della Cantina Sociale e nel 1979 fu vincitore del concorso “U vucal lucerin” che si teneva a Lucera ed al quale partecipavano i migliori produttori di vini locali. Un importante riconoscimento che ancora oggi conservo gelosamente. La ricetta dell’Imperatore con i suoi due componenti principali che sono rucola e lampascione, nacque proprio dal nonno. Quindi la mia è una passione che ho nelle vene, che mi hanno trasmesso i nonni con i quali sono cresciuto fino all’età di 10 anni “.

Come nasce la scelta del nome “Imperatore” ?
L’Imperatore nasce sia per valorizzare la vecchia ricetta del nonno ma sopratutto per legarlo al territorio di Lucera e della Daunia. Sarebbe stato troppo egoistico chiamarlo “Amaro del Nonno”. Vorrei che il successo e l’apprezzamento di questo prodotto mettessero in risalto la nostra Terra. La scelta del nome “Imperatore” è un omaggio a Federico II ed alla grande storia di Lucera. Ecco, vorrei che Lucera un giorno torni a rappresentare la chiave della Puglia come ai tempi di Federico II “.

Chi sono le persone che ti hanno accompagnato in questo progetto?
Devo ringraziare mio cugino Alfredo La Cava (Mastro Alfrè), aromatiere e ricercatore appassionato di antiche ricette che ha saputo miscelare sapientemente e nel giusto modo i vari ingredienti e mio zio Sergio che ha fatto da collante al progetto. Il suo ottimisto, la sua grande forza d’animo ha saputo trascinarci in questa impresa. Non posso non parlare di mia moglie che mi ha sempre sostenuto fin dal primo momento “.

Quando hai deciso di creare una vera e propria Azienda legata al tuo Imperatore?
“La scelta l’ho presa quando mi sono reso conto che il prodotto creato è davvero buono e che sarebbe stato apprezzato. Si è creata un’alleanza di idee, di intuizioni, di cervelli. Ho capito che era il momento giusto per aprire l’Azienda e far conoscere a tutti la bontà del nostro prodotto”.

Quali sono i punti di forza del tuo Imperatore?
“Lo ritengo un prodotto unico come qualità con ingredienti tipici del territorio (rucola e lampascione) che lo rendono esclusivo. La sua gradazione alcolica è 25° appositamente voluta per farlo apprezzare anche dalle donne e dai palati più fini”.

Con quali sapori, piatti o pietanze si sposa meglio?
“L’Imperatore si può accompagnare con diversi tipi di cocktail ed aperitivi. Può essere utilizzato anche nel condimento dei dolci”.

Come è andata la serata di presentazione?
“Sono molto soddisfatto. C’erano circa trecento persone che hanno potuto degustare l’Imperatore. Ho ricevuto molti apprezzamenti e tante bottiglie sono state richieste. Davvero un ottimo inizio”.

Quali progetti ci sono in cantiere?
“L’obiettivo è far conoscere il prodotto non solo in Capitanata ma anche fuori. Stiamo pianificando la partecipazione a delle fiere e manifestazioni di settore sull’intero territorio nazionale”.

E’ già in commercio e dove è possibile richiederlo?
“L’Imperatore è già in commercio e può essere acquistato presso “La Rusticana”, Viale Aldo Moro, 81 a Lucera”.

Quale è il sogno di Salvatore Marchetti?
“Io di natura sono un sognatore e penso che i sogni per realizzarli bisogna inseguirli con ottimisto e determinazione. Vorrei poter creare qualcosa di importante non per me ma per Lucera di cui resti il ricordo anche nel tempo”.

Un grosso in bocca a lupo a Salvatore! Che il suo Imperatore lo porti, partendo da Lucera, alla conquista delle migliori tavole e bacheche!

Salvatore Marchetti, Imperatore Amaro della Daunia

Nella foto Salvatore Marchetti (al centro), Sergio La Cava (a sinistra) e Alfredo La Cava (a destra).

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

Direttore Responsabile Giornalista Pubblicista iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Tessera N. 117642.

Lascia un commento