Dialettando 22 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 22

A Lucera non si dice “Tu mi hai inguaiato” ma si dice
– ” ME CUMBUNATE STU BBÈLLE ADDECREJE!!!!

A Lucera non si dice “Quello non ci sta più con la testa ” ma si dice
– “ QUILL’A PIGGHJÀTE N’AZZÙPPE ‘NCAPE!

A Lucera non si dice “Non Ti preoccupare che mi vendicherò!!” ma si dice
– ” T’AGGHJA FÀ ‘NU VESTÍTE CHESÚTE E RREBBATTÚTE

A Lucera non si dice “A quale famiglia appartieni?” ma si dice
– ” CUME TE MITTE?…….A CHI APPARTÌNE????

A Lucera non si dice “Ho difficoltà a capirti per come parli” ma si dice
– ” PARLE CUM’È ‘NU LIBBRE STRAZZATE

A Lucera non si dice “Eccoli che arrivano uno alla volta!!” ma si dice
– ” A VÚNE A VÚNE S’ARRETIRENE ‘I SANDE ‘A CCHJISE

A Lucera non si dice “E’ qualcosa irrealizzabile” ma si dice
– ” ‘I ZINCHERE A METE…E ‘I NUTARE PE CIAMMARECHE….”

A Lucera non si dice “Donna esageratamente ingioiellata” ma si dice
– ” ÉFESSE…E CHE ÉJE ‘A MADONNE DE PUMBÉJE!!!!

A Lucera non si dice “Lasciatemi perdere!!!! “ma si dice
– ” OGGE STENGHE SFASTEDJATE……AGGHJA FFÀ ‘NA MUNDAGNE D’OSSERE

A Lucera non si dice “E’ una persona intrattabile o arrabbiata che non sopporta niente e nessuno” ma si dice
– ” NN’U PUJE DÌ MANGHE CHÈ BBÈLL’ÚCCHJE TÉNE MBACCE

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

La foto scelta per la copertina di questo articolo è opera di Leonardo Del Gaudio che ringraziamo per il prezioso contributo.

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento