Dialettando 3 – Modi di dire Lucerini


Lino MontanaroEcco il terzo appuntamento con “Dialettando”, la rubrica di Lino Montanaro che propone tutti i giovedì del mese pillole di saggezza popolare, modi di dire tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 3

A Lucera non si dice “Gli impegni assunti vanno rispettati” ma si dice
– “‘O CHJÓVE O NNEVÉCHE ‘A BBANNE ADD’ASSCÌ” –

A Lucera non si dice “E’ malaticcio” ma si dice
– “ASSEMÈGGHJE ‘U CIUCCE CHJINE DE VOZZE” –

A Lucera non si dice “E’ una persona solitaria e senza amici” ma si dice
– “STACE SÈMBE SOLA SOLE CÚM’E N’ÁNEME” –

A Lucera non si dice “Ognuno nel suo piccolo cerca di sentirsi importante” ma si dice
– “DECJE ‘A SCHERNUZZE, ÍJE PURE FAZZE LUSTRE” –

A Lucera non si dice “Partecipare ad un pettegolezzo!!” ma si dice
– “NZUPPÀ ‘U PANE” –

A Lucera non si dice “E’ un persona poco attiva” ma si dice
– “NZE MOVE MAJE….FACE ‘I PEDÚCCHJIE!!!” –

A Lucera non si dice “E’ inutile tentare di parlare con questa persona!” ma si dice
– “AJE VÒGLIE ‘A ARRAGGIUNÀ’ P’U MÚRE!” –

A Lucera non si dice “E’ anziano e vuol battere ancora la cavallina” ma si dice
– “MA NDÒ S’ABBIJE…SI NEN TÉNE PAGGHJE MANGHE PA CIUCCJA SÚJE” –

A Lucera non si dice “Vai cercando sempre cavilli!!” ma si dice
– “TU T’APPIZZECHJE SÈMBE ‘A FELÌNEJE!!!!” –

A Lucera non si dice “Sei elegantissimo!!” ma si dice
– “E CHE BBÈLLA TULÈTTE CHE TE SI FATTE……PARE ‘U PÚPE DE ZECCARDE!!!!

A giovedì 24 settembre, con nuove pillole di saggezza popolare.

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA]

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento