Dialettando 48 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 48

A Lucera non si dice “Nella vita bisogna essere solleciti ad approfittare delle occasioni favorevoli“ ma si dice
QUANNE ‘A CAVEDARE VOLLE, MÌNE SUBBETE Ì MACCARÚNE

A Lucera non si dice ” Concorso di circostanze negative“ ma si dice
– “ ‘A CARNE ÉJE TOSTE E ‘U CURTILLE NEN TAGGHJE

A Lucera non si dice ” Abbiamo pareggiato i conti“ ma si dice
– “STEME PARAPATTE E PACE

A Lucera non si dice “La cattiva sorte si accanisce sempre contro i più poveri“ ma si dice
– “SÓP’A CASA SCUFFULATE ‘U TARRAMOTE

A Lucera non si dice”Il ricco può scegliere, il povero deve accontentarsi di quel che può avere“ ma si dice
– “ I RICCHE CÚME VONNE, ‘I PEZZÌNDE CÚME PONNE

A Lucera non si dice “La felicità di ognuno dipende da quello che può“ ma si dice
– “ ‘CHI TÉNE ‘Ì SOLDE SÈMBE CONDE, CHI TÉNE’A MUGGHJÉRA BBELLE SÈMBE CANDE

A Lucera non si dice “ Adesso basta, tagliamo corto con questo discorso“ ma si dice
– “ PÚND’E E BBASTE E CCÌCERE C’A PASTE

A Lucera non si dice “ Vede i propri difetti negli altri “ ma si dice
– “ ‘A BBRUTTE ANNANZ’A FENÈSTRE SGRIGNE A CHI PASSE

A Lucera non si dice “Quello che cerchi non lo troverai da nessuna parte” ma si dice
‘MO U VAJE A PPEGGHJÀ ‘A MBORCHJE

A Lucera non si dice ” Continui a metterti nei guai, tanto che hai bisogno di una badante!!! “ ma si dice
– “ MA A ‘NDO STAJE C’A CAPE??? A TE CE VOLE ‘A STATTE ATTINDE!!!

La foto scelta per la copertina di questo articolo è opera di Leonardo Del Gaudio che ringraziamo per il prezioso contributo.

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento