Dialettando 64 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 64

A Lucera non si dice “Tutti se ben vestiti possono apparire belli “ ma si dice
– “VISTE CEPPÓNE CHE PARE BBARÓNE, VISTE FASSCÍNE CHE PARE REGGÍNE

A Lucera non si dice ” Essere veramente insignificante “ ma si dice
– “ÈSSE CCHJÙ FÈSSE DE L’ACQUA CAVEDE

A Lucera non si dice ” Tanta fatica per niente “ ma si dice
– “ ‘SI JÚTE FIN’A NAPULE P’ACCATTÀ ‘NU CURLE

A Lucera non si dice “Assaggiando mi viene fame “ ma si dice
– “ ‘E MÒ ME SE SCAZZECHÈJE ‘A PPETITE

A Lucera non si dice ” E’ un amministratore disonesto “ ma si dice
– “È JÚTE NGALÉRE, ÀVUTE ‘A JÓNDE

A Lucera non si dice “L’amore inizia tutto miele e può finire malissimo “ ma si dice
– “L’AMÓRE ÉJE CÚM’E ‘’U CETRÚLE, DOCE ‘A PONDE E AMARE ‘U CÚLE

A Lucera non si dice “C’è confusione e ingiustizia. “ ma si dice
– “NZE CAPISSCE CCHJÙ NINDE, S’È ROTTE ‘A MÉZZA CANNE

A Lucera non si dice “Diffidare di coloro che sono fermi sulle proprie insoddisfazioni “ ma si dice
– “LASSA PÈRDE A CHI NEN TÉNE NINDE DA PÈRDE

A Lucera non si dice “Niente può ostacolare l’acqua e il fuoco “ ma si dice
– “ACQUE E FFÙCHE ‘NTROVENE LUCHE

A Lucera non si dice “Peggio per Te che te ne vai! “ ma si dice
– “ MÓ TE NE VAJE?…. SAVEZÌCCHJE NEN N’ÀJE!

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento