Dialettando 68 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 68

A Lucera non si dice “Viene sempre da dubitare sulla solidarietà altrui“ ma si dice
– “POVERE A CHI CADE E VVACE TTRUUANNE AJÚTE

A Lucera non si dice ” Antico rimedio per l’aerofagia “ma si dice
– “CHI BBÙNE VOLE STÀ ADDA SÈMBE SPETETEIJÀ

A Lucera non si dice ” Niente ti sazia come il pane! “ ma si dice
– “ ‘CHE CI’ÀMMA MAGNÀ OGGE? TRÈ COSE ANDICHE,SCORZE, PANE E MULLICHE

A Lucera non si dice “E’ uno che parla senza ponderatezza “ ma si dice
– “ ‘QUILLE ALLENDE ‘I PAROLE CÚM’E CACATE DE VACCHE

A Lucera non si dice” Per far del male agli altri, spesso si fa del male a noi stessi “ ma si dice
– “SE TAGGHJATE ‘U CACCHJE PE FFÀ DISPITTE ‘A MUGGHIÉRE

A Lucera non si dice “Le donne scansafatiche non trovano mai tempo da dedicare alla cucina“ ma si dice
– “FÉMMENE A FENÉSTRE, POCA MENÉSTRE

A Lucera non si dice “Pancia mia fatti grande che ho molta fame “ ma si dice
– “PANZA MEJE FATTE A CCAPPOTTE STRETTA SÓPE E LARGA SÓTTE

A Lucera non si dice “Tutto ha uno scopo “ ma si dice
– “OGNE PPRÈDECHE, FENÈSSCE A DENARE

A Lucera non si dice “La proposta è molto allettante“ ma si dice
– “SONGHE STATE MMETTATE‘A MACCARÚNE E CARNE

A Lucera non si dice “Perché ci tratti male?“ ma si dice
– “CHÈ, T’ÀNNE AMMACCATE ‘U PÍLE?

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento