Dialettando 89 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 89

A Lucera non si dice ” L’ha scampanata per un pelo” ma si dice
– “L’È VENÚTE BBÙNE, PE VVINDINÓVE E TTRÈNDE

A Lucera non si dice “Hai troppi vizi che non ti puoi permettere“ ma si dice
– “TÌNE ‘A PAGHE DA SULDATE E ‘I VIZZEJE DA GGENERALE

A Lucera non si dice “Oggi non c’è niente da mangiare“ ma si dice
– “CHE CE MAGNAME : CAZZE CHECUZZILLE’ E ÓVE, ‘U PASTE ‘I SIGNÚRE

A Lucera non si dice “Chi possiede bestiame e soldi, si ritiene nobile“ ma si dice
– “ ‘CHI TÉNE VACCHE, DUCATE E TURNÉSE, SÓTTE SÓTTE SE CREDE MARCHÉSE

A Lucera non si dice “Abbiamo perso tutto, ma ci è rimasta la voglia di lavorare“ ma si dice
– “ ‘SO CCADÚTE ‘Ì NILLE, MA SO’ RRUMASTE ‘I DDITE!

A Lucera non si dice “Sono rimasto sbalordito e senza parole “ ma si dice
– “ME SO FFATTE QUAND’E ‘NA FURMÍCHE E ME SCENNÚTE ‘A LÈNGA NGANNE

A Lucera non si dice “Petomane irrecuperabile “ ma si dice
– “MAGNE GRAZZEJE DE DDIJE E CACHE SAJÈTTE

A Lucera non si dice “Sparlare dei propri congiunti“ ma si dice
– “PIGGHJE ‘A MÈRDA NDÈRRE E S’A MÉNE MBACCE

A Lucera non si dice “Quello è troppo bravo!! “ ma si dice
– “ UAGLIÙ, A QQUÀ SE FERMENE ‘I LLORGE!

A Lucera non si dice “Gli scatti d’ira degli anziani possono essere molto violenti “ ma si dice
– “PAGGHJARE VÉCCHJE, QUANNE S’APPICCE, SO UÀJE

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento