Dialettando 9 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 9

A Lucera non si dice “E’ un grandissimo lavativo” ma si dice
– “QUILLE SUDE SÓTTE ‘A LÈNGHE

A Lucera non si dice “Mi ha fatto una rappresentazione teatrale” ma si dice
– ” M’A FATTE QUÈLLE SORTE D’ASSCIÚTE!

A Lucera non si dice “Si è sposato una donna senza dote” ma si dice
– “SE PIGGHJATE ‘NA MUGGHJÈRE SÈNZE MANGHE ‘A CAMMÌSE

A Lucera non si dice “E’ sua abitudine proferire bestemmie” ma si dice
– “FACE SSCÈNNE SÈMBE ‘U PARADESE NTÈRRE

A Lucera non si dice “Non mi spaventi affatto” ma si dice
– “TU ME TÌRE ‘U PILE CCHJÚ LUNGHE

A Lucera non si dice “Eccolo che sta arrivando!!” ma si dice
– “GGENDA TRISTE, ‘NNUMENATE E VVISTE

A Lucera non si dice “Le cose vanno proprio male” ma si dice
– ” ME FAZZE ‘A CROCE C’A MMANE SMÈRZE

A Lucera non si dice “Adesso siamo rimasti veramente in pochi” ma si dice
– “SEME RRUMASTE ….CRICCHE, CRÒCCHE E MMANECHE DE NGINE

A Lucera non si dice “Gli sciocchi non perdono occasione per stare zitti” ma si dice
– “ ’I CCHJÙ FESSE SONNE SÈMBE Ì PRIME A PARLÀ

A Lucera non si dice “Manifestazioni……… di affetto lucerine” ma si dice
– ” TE PUZZA ROMBE ‘U MÚSSE! – TE PUZZA ROMBE ‘NA CÒSSE – TE PUZZA STRAFUCÀ – TE PUZZA SDÈRRUPÀ – CHE PUZZA JETTÀ ‘U SANGHE – CHE TE SE POZZA SECCÀ ‘A LÈNGHE

A giovedì 5 novembre, con nuove pillole di saggezza popolare.

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento