Dal 7 dicembre all’11 gennaio tutti a Lucera per “La Città di Babbo Natale”


Il Natale 2019 porta con sé due grandi novità. La prima è una rassegna a tema natalizio completamente rinnovata e dalle forti ambizioni, chiamata “La Città di Babbo Natale” che si terrà, dal 7 dicembre all’11 gennaio presso lo storico Palazzo De Troia ed in particolare nella Grotta dei Bollenti Spiriti (ex Enoteca Comunale), sita in piazza Nocelli n. 5 (adiacente a Piazza Duomo). La seconda è che ad organizzarla sarà la costituita associazione culturale di promozione turistica “VisitLucera”, un progetto in cantiere già da qualche tempo che ha come scopo quello di promuovere lo sviluppo e la conoscenza di Lucera, dei suoi prodotti culturali, artistici, ambientali, enogastronomici, agricoli ed artigianali valorizzandone le eccellenze, in Italia e all’estero, mediante la realizzazione di una rete di marketing del territorio che coinvolgerà anche altri centri dei Monti Dauni, l’organizzazione di eventi, di rassegne e di un marketplace per operatori ed imprese locali. L’associazione no-profit nasce dall’idea dei cinque soci fondatori – Antonio Tutolo (presidente protempore), Francesco Finizio, Giuseppe Lepore, Luigi Conte e Stefano Ciccarelli – che hanno deciso di investire risorse ed energie con la volontà di provare a favorire, nel concreto, le condizioni di sviluppo del turismo, dei servizi ad esso dedicati e, di conseguenza, dell’economia del territorio. VisitLucera si pone come interlocutore, oltre che strumento attivo, per le istituzioni locali, gli operatori turistici, i produttori e tutti i soggetti interessati a creare, non solo mediante piani strategici ma anche attraverso azioni tangibili, un progetto di ospitalità diffusa destagionalizzata, finalizzato all’attuazione di sinergie con tour operator ed attori della promozione turistica. Il battesimo per VisitLucera sarà proprio l’organizzazione de “La Città di Babbo Natale”, una rassegna molto ambiziosa che vuole migliorare ulteriormente i già ottimi risultati dei precedenti cartelloni a tema ed accrescere la propria visibilità. L’associazione ha proposto al Comune di sostenere tutta l’organizzazione con risorse proprie, in autonomia e senza alcun onere economico per l’ente che, viceversa, si vedrà corrispondere pure una somma a titolo di fitto oneroso degli addobbi natalizi di sua proprietà, i quali si affiancheranno ai nuovi allestimenti ed attrazioni previsti dalla medesima. Inoltre, la stessa VisitLucera si è resa disponibile ad erogare un contributo direttamente alla ditta esecutrice del progetto “Lucera Light Festival – 2019” (organizzato dal Comune) e a svolgere, con il suo infopoint, funzioni di sportello turistico ed accoglienza con proprio personale volontario, per tutta la durata della rassegna. Personale che ha già registrato, in questi primissimi giorni, numerose richieste di informazioni da parte di turisti ed amanti del Natale da ogni parte d’Italia. Nell’ottica di uno sviluppo di area vasta, la rassegna vede tra i suoi partner il Comune di Roseto Valfortore che ha inteso gettare le basi per una collaborazione proficua e duratura anche in ambito turistico.

citta-babbo-natale

Il costo del biglietto per l’ingresso alla Casa di Babbo Natale sarà: – di 5 euro per adulti e bambini; – di 3 euro per gli alunni delle scolaresche in visita; – gratuito per i docenti accompagnatori delle scolaresche in visita. Sarà possibile visitare gli affascinanti scenari dedicati a Babbo Natale e ad altri misteriosi personaggi, con allestimenti interamente rinnovati, suggestive coreografie luminose e video mapping 3d, incredibili attrazioni ed eventi (il cui calendario sarà reso pubblico a breve) e sorprese a non finire, tra cui interessanti concorsi a premi, un albero maestoso che rappresenta il tema di questa edizione e a cui hanno lavorato centinaia donne, un carro stupefacente e tanto altro ancora. Sarà la giusta occasione anche per far ammirare a tutti i monumenti, i beni artistici, i Palazzi e gli itinerari storico-culturali di una delle città più antiche della Puglia. Un vero e proprio viaggio, insomma, nelle viscere di una città presa d’assedio dalla fantasia, popolata da strane ed avventurose presenze e totalmente immersa nella magica atmosfera natalizia. A presto per ulteriori aggiornamenti.

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento