Jennifer Di Giovine, giovane autrice lucerina presenta il suo primo libro: “Nutrimento per l’animo – Flussi di parole confuse”


jenny_di_giovine“Nutrimento per l’animo – Flussi di parole confuse” è il primo libro della scrittrice emergente di origini lucerine e adozione termolese Jennifer Di Giovine: un invito all’introspezione volto a medicare, attraverso la meditazione e la riflessione, le ferite dell’animo ponendo il riflettore sull’importanza della mente umana e sulla capacità dell’uomo di superamento delle difficoltà. Una raccolta di versi liberi, pensieri e racconti in forma di fiaba dal sapore motivazionale che affrontano tematiche sensibili per l’uomo come la ricerca della felicità attraverso la gratitudine nei confronti della vita, i concetti di rispetto verso il mondo e le persone che ne fanno parte, il pensiero positivo quale costruttore potente di realtà e dei sogni più intimi dell’uomo quali fari atti a guidare il nostro percorso confuso da quel chiacchiericcio di sottofondo che non ci permette di guardare sicuri al domani. “Resisti” è la parola chiave che, fra le righe, è possibile rintracciare nei suoi scritti. Un tentativo di ammaliare il lettore e invitarlo ad immergersi nel mare interiore contornato da poesie narranti le varie sfaccettature delle emozioni umane e avente come fine ultimo il raggiungimento della felicità e la presa di coscienza delle infinite possibilità umane. Jennifer Di Giovine, dottoressa in comunicazione amante della scrittura e avida divoratrice di libri, ha partecipato a vari concorsi letterari per poi decidere di racchiudere in un libro le riflessioni condivise sul suo blog personale (“Les Petites Folies”), le piccole follie che sentiva di comunicare al prossimo per spingerlo ad avere fede nelle proprie potenzialità.

Per richiedere il libro:

E-mail: digiovinejennifercontatto@gmail.com

Blog: https://digiovinejennifer.blogspot.it/

Facebook https://www.facebook.com/digiovinejennifer/

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento