Nuovo libro di Lino Zicca: Storia del PCI di Lucera


lino-zicca-pciCon l’approssimarsi della ricorrenza del centenario della nascita del Partito comunista italiano (21 gennaio 1921), si moltiplicano gli studi che affrontano le vicende storiche di quello che è stato il più grande partito comunista dell’Occidente e in questo filone si colloca il nuovo lavoro di Lino Zicca, Storia del Pci di Lucera.
Il libro è soprattutto la storia del Pci di Lucera, che è parte essenziale della storia della cittadina federiciana, dal 1921 al 1991 (anno di nascita e di auto scioglimento del partito comunista). Una storia caratterizzata dall’opposizione al fascismo e, nel secondo dopoguerra, dalle imponenti lotte del movimento bracciantile e operaio per la ricostruzione, la rinascita e la difesa della democrazia, dall’impegno costante per lo sviluppo e il rinnovamento economico, sociale e culturale di Lucera. Una storia che affronta anche i limiti e le difficoltà che anticiparono quei fenomeni di declino del Pci sul piano provinciale, meridionale e nazionale.

É, anche, uno spaccato della storia del Pci di Capitanata, una realtà peculiare del Mezzogiorno. Sia per avere espresso dirigenti di spicco e figure carismatiche di caratura internazionale, come il leader sindacale Giuseppe Di Vittorio, e nazionale, come Luigi Allegato, sia per il suo forte radicamento sociale e per l’ampio consenso elettorale raccolto in vari decenni. Tanto da meritare, da parte di Enrico Berlinguer, la definizione di culla del comunismo italiano insieme con le altre due, quali la Torino operaia e l’Emilia rossa.

Il libro, arricchito da tante testimonianze raccolte dall’autore e da un’importante bibliografia, può essere un volume destinato sia agli studiosi sia a chi crede negli alti valori e nell’idealità, nella voglia di contare e di partecipare; insomma che credono nella buona politica.

Pasquale Zicca, detto Lino, nato a Foggia il 1951, esperto di organizzazione aziendale in ENI dal 1991 al 2012, è stato negli anni fra il 1972 e il 1991: consigliere comunale e segretario del Pci di Lucera; segretario della Federazione giovanile comunista italiana e del Pci di Capitanata, membro del Comitato Centrale.

Ha pubblicato:
Aneddoti di fatti perduti – Quando la politica era passione e anche… divertimento, Catapano Grafiche, 2015. Un libro leggero e scanzonato, che racconta con una serie di curiosità la vita interna del Pci dauno, la passione, la fede – e persino l’ingenuità – dei suoi militanti;

in collaborazione con Lino Montanaro:
– Bar De Chiara – Storie da bar: un album di ricordi, di fatti, di fantasie, di aneddoti e di personaggi, 2016;
– Scuola. La ragioneria – Storie da scuola: un album di ricordi, di fatti, di fantasie, di aneddoti e di personaggi, 2018,
entrambi con Catapano Grafiche;

inoltre, le biografie:
– Giuseppe Iannone. Lotte e ideali di un combattente, Andrea Pacilli Editore, 2019;
– Domenico De Simone. Ideali, passione e competenza di un sindaco, Catapano Grafiche, 2020,
che tratteggiano la vita e l’impegno politico di due storici esponenti del Pci di Capitanata, entrambi senatori eletti nel collegio di Lucera.

Per chi è interessato, il libro può essere acquistato presso la LIBRERIA CATAPANO – Viale Lastaria – Lucera – in alternativa direttamente online su AMAZON
al seguente link: https://www.amazon.it/Storia-del-Lucera-Lino-Zicca/

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento