“Va’ Sentiero sui Monti Dauni”, a Castelluccio Valmaggiore protagonisti i sette camminatori con il CAI Foggia


va-sentieroSabato 10 ottobre l’appuntamento è con “Va’ Sentiero sui Monti Dauni”. A Castelluccio Valmaggiore, nel museo della Valle del Celone, a partire dalle ore 17.00, saranno protagonisti i sette camminatori che hanno già percorso una metà del “Sentiero Italia”.

Partiti per una spedizione di 7.000 km sul sentiero ideato dal CAI nel 1983, con il lavoro di centinaia di volontari e localmente con il CAI Foggia, dopo oltre 3.500 km di cammino a piedi, i sette giovani arriveranno sulle Terre Alte di Capitanata passando per San Marco La Catola e dormendo la prima notte – il 9 ottobre – ad Alberona.

Il giorno successivo saranno al centro dell’evento organizzato dal CAI Foggia e dall’amministrazione comunale di Castelluccio Valmaggiore, con il sostegno della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, in collaborazione con le associazioni i Fratelli di LINO (Loca et Itinera Narrationes et Orationes), Ce.S.eVo.Ca. (Centro Studi e Volontariato di Capitanata) e Fondazione La Picarella.

Prenderanno parte al pomeriggio di confronto rappresentanti dei Comuni presenti sulla dorsale del Sentiero Italia (San Marco La Catola, Alberona, Faeto, Orsara di Puglia, Panni, Bovino, Accadia, S. Agata di Puglia, Candela) e di quelli intorno a Monte Cornacchia (Roseto, Biccari, Celle S. Vito).

Va’ Sentiero (vasentiero.org) – spiegano gli organizzatori – è un’idea di viaggio basata sui concetti di scoperta, condivisione e circolarità. Con la nostra spedizione esploriamo le Terre Alte e, giorno per giorno, documentiamo il percorso e i luoghi attraversati: raccogliamo dati tecnici, informazioni culturali ed enogastronomiche, produciamo foto e video per raccontare l’esperienza. Crediamo nell’interazione col territorio e nel coinvolgimento attivo delle persone: chiunque può venire a camminare con noi e lungo il nostro cammino organizziamo eventi culturali in sinergia con le realtà attive locali. Vogliamo favorire un turismo lento, stimolare l’economia e la consapevolezza ambientale delle aree interne”.

Domenica 11 ottobre il gruppo di “Va’ Sentiero” riprenderà il cammino partendo da Alberona per arrivare sul Monte Cornacchia e scendere al Rifugio Casonetto (unico rifugio CAI della Puglia); nel cammino saranno affiancati dai soci CAI Foggia.
Lunedì 12 ottobre i sette camminatori ripartiranno dal Rifugio Casonetto per riprendere il Sentiero Italia e dirigersi verso Orsara di Puglia.

Attraversando l’intero Sentiero Italia e oltre, Va’ Sentiero arriverà fino a Santa Maria di Leuca per poi proseguire per Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento