A Lucera ogni giorno muoiono animali per la folle velocità


micioRiceviamo e pubblichiamo appello del collega Antonio Sisto che segnala una problematica reale invisibile a molti.

————————————————-

Buongiorno a tutti,

sono Antonio Sisto, cittadino di Lucera e al tempo vostro collega di redazione in quanto informatico di Telebari srl, tv di Bari. Vi scrivo questa mail per invitarvi ad analizzare l’incredibile numero di gatti e cani che quotidianamente vengono investiti sulle strade di Lucera (Foggia) e in particolare quelle percorse ad alta velocità come la Lucera-Troia. Questa situazione è figlia di un comportamento al di fuori da ogni logica dei guidatori, che non hanno capito che i limiti di velocità vanno rispettati.
Ultimo il ribaltamento dell’auto in corso Moro a Lucera. Dal sottoscritto questo problema fu riportato verbalmente, un paio d’anni fa, all’ex sindaco Tutolo chiedendo l’installazione di dossi. La risposta fu che non era possibile per questioni di leggi. Ma in altre zone della città i dossi ci sono eccome!!!
Ad oggi l’ho riportato via pec alla nuova amministrazione in capo al sindaco Pitta.
Questo genere di strade vengono percorse quotidianamente sia da runners che da semplici cittadini che si recano in zona per fare la spesa (Eurospar), per far visita alla sala ricevimenti presente o presso le altre realtà economiche locali. Si rischia la vita ogni giorno e notte.
Ma oggi non hanno ancora rischiato la vita gli umani, ma gli animali si!
Esistono molti modi per rallentare le auto: dossi, dissuasori, autovelox e così via.
Lucera, la città dell’albero di Natale che ha dato casa agli animali non può stare a guardare INERME! Altrimenti saremmo tutti un po’ colpevoli.
La foto in copertina è una delle ultime vittime della strada, volata via per colpa di qualche guidatore che andava di fretta… Che poi chi è la bestia?

 

Antonio Sisto

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento