Avis Lucera presenta il corso: “Gocce di salute”


avis_luceraCome già in passato, la Sezione Comunale AVIS “M. Sardella” di Lucera, propone lo svolgimento di un piano di formazione, denominato “Gocce di salute” e tendente a sviluppare una maggiore consapevolezza in tema di donazioni. Il corso è destinato, in particolare, agli studenti frequentanti gli anni IV e V degli Istituti Superiori della Città, riconoscendo loro, a seguito della frequenza, idonei crediti formativi. Anche la cittadinanza, è invitata a partecipare. Al corso, è stato concesso il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, dell’ASL di Foggia e dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Il programma, è articolato in una serie di incontri tenuti da esperti relatori del settore medico, e si svolgerà nel periodo compreso tra i mesi di febbraio e maggio del corrente anno, presso l’aula magna dell’ITET “V. Emanuele II” di Lucera, sita in viale Dante, 12 gentilmente messa a disposizione. Le iscrizioni si ricevono presso la sede AVIS in Piazza Salandra, 25 fino al prossimo 26 gennaio. L’iniziativa, ormai giunta alla sua tredicesima edizione, è coordinata dal Gruppo giovani avisini e mira a creare una cultura del dono, per una cittadinanza interculturale e attiva e per la promozione di stili di vita sani e positivi tra i giovani. I giovani, rappresentano una realtà nella nostra Associazione, in quanto è necessario un rinnovamento; nuove idee devono nascere e nuovi programmi vanno attuati, chi meglio dei giovani può dare una svolta decisiva, cambiare il modo di pensare e agire in modo nuovo come pensano e credono i ragazzi di oggi? Questo è il proposito dell’Avis di Lucera. Scegliere l’Avis, e il gruppo giovani, per concretizzare la propria disponibilità verso gli altri: un modo nuovo di stare insieme per costruire qualcosa, formarsi, chiacchierare, ridere, scherzare e certamente crescere nel modo più sano possibile creando qualcosa nel buon nome dell’Avis. Per ogni informazione, è possibile consultare il sito www.avislucera.it

Sezione Comunale AVIS Lucera

Commenta la notizia

commenti

Tags

Lascia un commento