Emergenza Coronavirus: nuovo caso a Lucera. Il sindaco annuncia nuove restrizioni e la richiesta dell’esercito


antonio-tutoloIl sindaco Antonio Tutolo attraverso il consueto appuntamento quotidiano su Facebook, ha fatto sapere che c’è un nuovo caso di contagio a Lucera. Le sue condizioni di salute sono buone e si trova in quarantena presso la propria abitazione.

Attualmente i positivi al virus sono ufficialmente quattro, di cui uno residente solo ufficialmente a Lucera.
Tutti sono in buone condizioni ed in quarantena.

I nostri tre concittadini positivi stanno tutti bene. Hanno contratto il virus ma non stanno avendo delle conseguenze. Sono migliaia le persone di Lucera che non possono permettersi di prendersi questo dannato virus. Siamo una popolazione prevalentemente anziana e dobbiamo stare a casa anche per preservali. Io stesso avevo abitudine tutti i giorni di passare da mia mamma che ha delle patologie importanti. Mi manca tanto, ma non posso passare a trovarla e lo faccio per lei per paura di contagiarla perchè il mio ruolo mi espone molto al contatto con le persone. Dobbiamo restare a casa. Per questo ho emanato altre restrizioni come la chiusura di tutte le attività, escluse farmacie, prevista per domenica 22 marzo. Durante la settimana invece tutte le attività chiuderanno alle ore 18.00. In macchina potrà esserci solo chi guida salvo casi di necessità comprovate quali esigenze lavorative, mediche e di salute, volontariato. Questo per impedire ad interi nuclei familiari di continuare ad uscire e andare a fare la spesa insieme. Se escono più persone aumentano le possibilità di contagio. Unica soluzione momentanea è quella di restare chiusi in casa. Meglio stare chiusi in casa che non in un letto di ospedale con il respiratore in gola. Come sindaci abbiamo chiesto l’intervento dell’esercito“.

In allegato, si trasmette
Ordinanza Sindacale n. 41 del 20 marzo 2020

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento