Ospitalità agli sfollati del terremoto, giovane lucerina e marito mettono a disposizione un alloggio


Lui è Davide Sola, bresciano e lei Anna Maria Tranzi, lucerina, due ragazzi poco più che trentenni.
Un grande gesto di generosità il loro che hanno messo a disposizione delle famiglie che hanno vissuto il dramma del terremoto la propria seconda abitazione.

Ecco il testo dell’appello che la giovane coppia sta facendo girare sui social affinchè il messaggio possa giungere direttamente ai bisognosi:

Alle famiglie che hanno vissuto il dramma del terremoto in data 24 agosto 2016, vorremmo comunicare la nostra disponibilità ad ospitare fino a 5/6 persone nella nostra seconda casa nella regione del Trentino Alto Adige senza limiti temporali alcuni. Capendo il disagio di un viaggio così lungo, in un momento così difficile, siamo disponibili anche ad offrire un servizio di trasporto adeguato ed una nostra autovettura in loco per facilitare eventuali spostamenti. Ovviamente tutto a titolo non oneroso e con il cuore e le braccia aperte alla più grande solidarietà per il tragico momento che si sta vivendo nella bella Italia. Da genitori chiediamo unicamente prelazione a famiglie con bambini o con persone anziane e che necessitano di assistenza. Senza commenti inutili o spinosi, cortesemente, chiediamo solo la possibilità e la vostra disponibilità a diffondere questo messaggio per farlo giungere a chi più ne ha davvero bisogno. Grazie. Per cortesia, non servono like, solo condivisioni“.

Sarà possibile mettersi in contatto con loro dal seguente profilo facebook:
https://www.facebook.com/davide.sola83

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore
redazione

Redazione Lucera.it

Lascia un commento