12.9 C
Lucera
23 Settembre 2021
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
A contatto con il vangelo

II Domenica del Tempo Ordinario – Anno A | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

Don Arturo Di Sabato | Lucera

don-arturo-di-sabato-1Rubrica – “A contatto con il Vangelo – a cura di Don Arturo Di Sabato Vicario Parrocchiale, Santa Maria della Spiga – Lucera e Assistente Spirituale Sezione U.A.L. (Unione Amici di Lourdes).
Commenti e riflessioni sul Vangelo Domenicale.

Il seme della Vita | II Domenica del Tempo Ordinario – Anno A
19 gennaio 2020 – Dal Vangelo secondo Giovanni  (1, 29-34)

In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele». Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell’acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo”. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio».

“ E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio” (Gv 1,34)

Carissimi,
dopo il Battesimo del Signore che ha chiuso il tempo di Natale, che ha dato inizio alla sua vita pubblica di Gesù, ma anche ad un legame profondo tra lui e Giovanni Battista, celebriamo il tempo Ordinario o il tempo tra l’Anno.
Nella pagina odierna, il Battista – che prima indica Gesù l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo-sembra fare una risonanza di ciò che ha vissuto al Giordano, proprio quando Gesù dopo aver ricevuto il Battesimo è uscito dall’acqua, è disceso lo Spirito e si è udita quella voce: ”Questo è il mio Figlio…….”
Questa manifestazione, sconvolge Giovanni tanto da dichiararsi testimone oculare e dichiarare Gesù il Figlio di Dio.
Giovanni si è fidato e affidato a quella voce facendo della sua testimonianza un opera più grande e missionaria.
Anche noi, in virtù del nostro Battesimo e alla luce della pagina odierna, impegniamoci ad essere veri testimoni di Cristo per essere più vicini a Lui ed essere animati dalla sua forza rinnovatrice.

Buona domenica
Vostro don Arturo

 

 

 

 

Potrebbero Interessarti

XXVII Domenica Tempo ordinario – Anno C | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

Don Arturo Di Sabato

Santissimo Corpo e Sangue di Cristo – Anno C | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

Don Arturo Di Sabato

II Domenica del Tempo di Quaresima – Anno C | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

Don Arturo Di Sabato

Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo – Anno C | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

Don Arturo Di Sabato

II Domenica di Pasqua – Anno C | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

lucerIn0d0c

XXVIII Domenica Tempo ordinario – Anno C | commento al Vangelo Domenicale di Don Arturo Di Sabato

Don Arturo Di Sabato