21.1 C
Lucera
4 Ottobre 2022
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Copertina I quadernetti Libri

“A vozze”, Quadernetto di Romano Petroianni

realizzazione siti web Lucera

romano petroianni

“A vozze”, Quadernetto di – Romano Petroianni (leggi biografia)

A vozze
(A / vozz)

Nel dialetto di Lucera e in altri paesi, è una parola con la traduzione sia di “La bozza” sia di “La bocca”.

Questi termini sono riportati e spiegati nei dizionari di italiano nel seguente modo.

– “bozza₁”, nome femminile, o “bozzo”, nome maschile, protuberanza, bernoccolo, bitorzolo, rilievo, ecc. Dal latino “bottĭa” –

– “bozza₂”, nome femminile, prima forma di un lavoro. Da “bozza₁” –

– “bozza₃”, nome femminile, dispositivo per tesare un cavo o una catena. Dallo spagnolo “boza” (fune con un gonfio nodo) –

– “bocca”, nome femminile, cavità inferiore del viso umano delimitata dalle labbra, organo fondamentale per la respirazione, per il nutrimento e per emettere le parole. Dal latino “bucca” –

Ebbene, nella mia grammatica di Lucera intitolata:

– “U rataville“ (U / ratavill) –
– “Il piccolo aratro con l’asta“ –

Ho coniato queste parole in “Parole di pausa”, ovvero, parole con la stessa forma grafica e pronuncia, provenienti da trasformazioni di parole con diverso significato e non, che casualmente si vengono a trovare nella medesima maniera per la continua modifica, dovuta al groviglio apparente di regole della grammatica dialettale; sia riguardante le vocali (compresi i dittonghi e iati) sia le consonanti (compresi le coppie e trigramma).

Puoi continuare la lettura, aprendo gratuitamente in pdf l’intero quadernetto

pdf-download-icon

Potrebbero Interessarti

Sfogliando – Detti e Contraddetti…così per dire: “TROPPA GRAZEJE, SAND’ANDONEJE!”

redazione

Pillole Dialettali, per giovani e non, di detti, storie e luoghi di Lucera. U PERTÓNE ‘I FATE

Lino Montanaro

Dialettando 229 – Modi di dire Lucerini

Lino Montanaro

Lo Stabat Mater di Pergolesi, ingresso gratuito presso la Basilica Santuario San Francesco Fasani di Lucera

redazione

Sfogliando – Detti e Contraddetti…così per dire: “PURTÀ U CUNZE”

redazione

“U Ferefelate”, Quadernetto di Romano Petroianni

Romano Petroianni