13.3 C
Lucera
27 Ottobre 2021
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Copertina Dialettando

Dialettando: Speciale Filastrocche Lucerine 5

Filastrocche Lucerine, raccolta
realizzazione siti web Lucera

DIALETTANDO FILASTROCCHE – PARTE 5

Filastrocche lucerine, raccolte e trascritte da Lino Montanaro

– MAMMETE E PPATETE FACIRÉNE ‘A LÓTTE, PATETE SÓPE E MMAMMETE SÓTTE

– JIE SÒ NA POVERA ZENGARELLE, SÒ VENÚTE DA LUNDANE, SÒ VENÚTE DA L’EGÌTTE CHE TE VOGGHJE NDUVENÀ! VIDE, VIDE ’NDO STEPÓNE SE CESTÀ‘NA CCÓSA BBÒNE. TÌNE ‘NA FÈLLE DE CASECAVALLE O ‘NA BRASCIOLE DE CAVALLE? TÍNE ‘NA BBÈLLA MUZZARÈLLE PE STA POVERA ZENGARELLE?

– MERUCCIA MERUCCIA, LU CASE CHE S’AMMUCCE, S’AMMUCCE ‘NÀ BBÈLLA CÓSE È VVEDIME SI È BBÒNE. SI È BBÒNE CI’A MAGNAME E SSI NN’È BBÒNE A JETTAME. A FACÍME MENUZZE MENUZZE, E A JETTAME ABBASCE ‘U PÚZZE…. PÚZZE, PÚZZE, PÚZZE!!!

– DOPPE ‘U LAMBE CHE VÉNE?…..U TRÚNE!…..SÌ FFÈSSE E NDE N’ADDÙNE!

– STÉVE ‘NA VÓTE, TANNA TANNE, QUANNE ‘U CIUCCE STÉVE CACÀNNE

– CUMBAGNIJE DE VÚNE, CUMBAGNIJE DE NESSCIÚNE..CUMBAGNIJE DE DÚJE, CUMBAGNIJE DE DDIJE,CUMBAGNIJE DE TTRE’, CUMPAGNJE DE RRE’..CUMBAGNIJE DE QUATTE, CUMBAGNIJE DE MATTE

– ‘A CANNELORA: ‘A VERNATE È FÓRE! SE VOTE A VECCHJE ARRAGGIATE: NN’È FÓRE ‘A VERNATE, SI NEN VÉNE ‘A NUNZIATE (25 MARZO). MA SI VÚJ’ÈSSE CCHJÙ SECÚRE, ÈJA SPETTÀ CHE VÉNENE I METETÚRE. SI NEN VEDE A GIUGNE L’OTTE, NON ME LÈVE ‘STU CAPPOTTE!

– TRÈ, SÉJE, NÓVE, FAZZE I CÚNDE E NNEMME TROVE, ME TROVE A ‘NA FUNDANE, CHE ‘NA BBÈLLA ROSA MMANE

– PÚND’E E BBASTE E CCÌCERE C’A PASTE

– PASQUALE À SPACCATE A MME E IJE NBOZZE ARREVÀ A SPACCÀ A PASQUALE

 

Potrebbero Interessarti

10 Aprile 2019: Consulti gratuiti in 600 studi medici, odontoiatrici e veterinari in tutta Italia. Anche a Lucera

redazione

Angolo della poesia dialettale lucerina: ” ‘A RUCHELE D’U CASTILLE “, poesia di Lella Chiarella

redazione

Sfogliando – Detti e Contraddetti…così per dire: “NZI BBÙNE P’U RRÈ E MÁNGHE PE MMÈ”

redazione

Dialettando – “A Lucera si dice 49”, locuzioni con caratteristiche di vera e propria singolarità

Lino Montanaro

“Fuche e cicci cutte”, serata dedicata alla tradizione del rito dei morti con assaggi di castagne, pizze fritte, caldarroste e vin brulè

redazione

Rinnovato il Consiglio Direttivo dell’Avis di Lucera

redazione