8.9 C
Lucera
18 Gennaio 2022
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Copertina Tantannarrete

Tantannarrète, poesie di Enrico Venditti: “PASQUABEFANIE”

realizzazione siti web Lucera

Enrico Venditti, poeta LuceraPoesia di Enrico Venditti:

PASQUABEFANIE

Quanne arapije i scartoffie d’i Re Magge,
quille, u Bommine, se mettije a chiagne.
Bèll’accugliènze doppe tanta viagge
pe mare, pe tratture e pe muntagne!
U Patre e a Mamme, tutte vergugnuse,
‘nzapèvene addò mètte, tanne, a facce.
Decìrene: “ Maistà, cercàme scuse
si quille ce fa fà sta feguracce!”.
E po’ doppe, p’accujatà u Bommine:
“ U viede? ce sta ‘ngienze…l’oro…a mirre…
pecchè mò vuje fa tutte sti petirre?”.
Quille a strepetà pègge de prime:
“ Quiste i ‘rriale a Pasquabefanie?
Si vuje n’ata vote nen purtate
crùstele, mustacciule, pupurate
nen ce jate vènenne a qquèsta vije!”.

TRADUZIONE
Festa dell’Epifania
Quando aprì i regali dei Re Magi,
Gesù Bambino si mise a piangere.
Bella accoglienza, dopo tanto viaggiare
per mare, strade di campagna e montagne!

Il Padre e la Madre, rossi di vergogna,
non sapevano, in quel momento, dove mettere la faccia.
Dissero: “Maestà, chiediamo scusa
se il Bambino ci fa fare questa figuraccia!”.

E dopo, per calmare il Bambino:
“ Li vedi? C’è l’incenso … l’oro … la mirra …
perché adesso ti fai venire tanti nervi?”.
Ma il Bambino strepitò peggio di prima:

“Questi sono i regali per l’Epifania?
Se voi la prossima volta non portate
crustole, mostaccioli, pupurate
non venite più da queste parti!”.

COMMENTO

L’avvocato Enrico Venditti, con la sua tipica scrittura e il tratto leggero, ci consegna una poesia di forte significato e di rara bellezza. Identifica nel Bambino Gesù i ragazzi del suo tempo, i quali si accontentavano di poco per sentirsi felici.

Una rubrica di Lino Montanaro e Lino Zicca

BIOGRAFIA DI ENRICO VENDITTI

Potrebbero Interessarti

Festeggiamenti in onore della Beata Vergine di Lourdes a Lucera

redazione

Dialettando 204 – Modi di dire Lucerini

Lino Montanaro

Sfogliando – Detti e Contraddetti…così per dire: “PANECÚTTE E ACQUASALE, MÌNE ‘NGÚRPE CHE NEN FANNE MMALE”

redazione

Dialettando – “A Lucera si dice 48”, particolari termini per descrivere una persona

Lino Montanaro

Il Foggia Calcio diventa un documentario. Domani 29 marzo la diretta facebook del lavoro di Domenico Carella

lucerIn0d0c

Dialettando 224 – Modi di dire Lucerini

Lino Montanaro