8.4 C
Lucera
30 Novembre 2022
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Cultura Eventi Lucerini: Storie di Successo

E’ l’architetto Carmine Altobelli il nuovo presidente del Club Unesco di Lucera

realizzazione siti web Lucera

logo_unescoE’ l’arch. Carmine Altobelli il settimo Presidente del Club per l’UNESCO di Lucera (questa la nuova denominazione assunta da tutti i Club italiani sulla base delle nuove direttive UNESCO).
Socio ordinario del Club da dieci anni, il nuovo Presidente, entrato in carica il primo gennaio 2016, ha ufficializzato nel corso del primo Consiglio direttivo i nomi dei componenti il nuovo CdA dell’Associazione lucerina per il biennio 2016-2017.
Questa la squadra che affiancherà il Presidente Altobelli nei prossimi due anni sociali:
Vice Presidente: Giovanni Calcagnì
Past-Presidente: Pietro Agnusdei
Segretaria: Vincenza Pergola
Tesoriere: Costantino Dell’Osso
Cerimoniera: Marianna Scopece
Consiglieri: Stefano Amoroso, Loredana De Mita, Italia Ferrante, Marco Foscarini
Addetto Stampa: Massimiliano Monaco
Amministratore del sito: Vincenzo Di Giovine
Ricco il calendario degli eventi culturali in programma per questo primo anno di presidenza, a partire dalla premiazione del Concorso regionale “Una Poesia per la Pace”, che avverrà il 19 marzo prossimo nell’Auditorium dell’Istituto scolastico comprensivo Bozzini-Fasani di Lucera.

 

Congratulazioni al nuovo Presidente in carica da parte della redazione di Lucera.it

Potrebbero Interessarti

Per Natale torna a Lucera la manifestazione “Abbracci gratis”

Isabella Capobianco

Che fine ha fatto l’archivio Scuola Sant’Anna?

redazione

Intervista a James Senese: “Io e il sax, un amore sbocciato a 13 anni”. Il ricordo di quella serata a Lucera con Pino Daniele

Michele Urbano

Tutto pronto per decorare l’albero di Natale della città di Lucera

Isabella Capobianco

Corso gratuito di disostruzione delle vie aree organizzato da “Il viaggio di Carmine”

Isabella Capobianco

“Letti di notte”: la notte bianca del libro e dei lettori a Lucera

Isabella Capobianco