11.1 C
Lucera
26 Febbraio 2024
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Copertina I quadernetti Libri

“I scheaccavèlle”, Quadernetto di Romano Petroianni

realizzazione siti web Lucera

romano petroianni

“I scheaccavèlle”, Quadernetto di – Romano Petroianni (leggi biografia)

I scheaccavèlle
(I / sch-accavell)

È una delle tante parole nel linguaggio lucerino che evidenzia la grande estrosità, la grande fantasia accumunata da un grande spirito di osservazione che rasenta, a dir poco, l’eccessiva pignoleria dei nostri antenati.

Difatti, “I scheaccavèlle” (I / sch-accavell) altro non sono che le “Susine” o “Prugne”. Questo termine lucerino, espresso al plurale, si accosta con lo strumento musicale “I cheaccavèlle” (I / ch-accavell) “Le caccavelle”.

A distinguere queste due parole è solo il prefisso “s”.

Come “l’epilogo stimolante di un episodio di romanzo o film a puntate, simile a un telenovela”:

– “Come proseguirà?” ….

Così viene fuori la spontanea osservazione:

– “Cosa accomuna il frutto del prugno allo strumento con la piccola cassa armonica in uso nel napoletano?” –

A dare chiarezza sono nientemeno le regole della grammatica di Lucera, contenuta nel mio voluminoso libro di 3400 pagine intitolato “U rataville” (U / ratavill) nella seguente maniera:

– 1) “I cheaccavèlle” (I / ch-accavell) al purale, al singolare femminile “A caccavèlle” (A / caccavell) “La caccavella”. Come già affermato in un mio precedente quadernetto, è lo strumento musicale napoletano, rustico e rumoroso, con il particolare suono simile allo scoreggiare, alla flatulenza, che lo distingue dagli altri. Difatti la sua origine è:

– “Cra-c-cra-v-èlle” –

I cui minimi termini hanno i seguenti specifici significati:

– “Cra”, voce ripetitiva, voce onomatopea “Cra-cra”, ridotta a “Ca-ca”, rumore dell’evacuazione dall’intestino delle feci a seguito di diarrea. Per effetto della crasi perde la consonante “r”, molto fluttuante pari alla “l” (elle) che si scambia o si annulla. Ciò si verifica nel lucerino e in tanti altri dialetti in genere, come nei seguenti esempi..

 

Puoi continuare la lettura, aprendo gratuitamente in pdf l’intero quadernetto

pdf-download-icon

Potrebbero Interessarti

Massima allerta a Lucera per truffe agli anziani

redazione

Sfogliando: “QUILL’ÉJE PROPETE NU VETAJÚLE!“

redazione

Questa sera concerto di Musica Classica di Buon Anno al Circolo Unione

redazione

Il programma completo dei festeggiamenti in onore di Santa Maria Patrona

lucerIn0d0c

Al via “Ricordi preziosi del Natale di Carta” una mostra di cartoline, biglietti augurali e santini

redazione

Gli Amici dell’Arte presentano: “Il battesimo di Toruccio” in scena il 1 e 2 dicembre al Teatro dell’Opera

redazione