21.7 C
Lucera
5 Giugno 2023
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Copertina I quadernetti Libri

“Vole èsse ceangejate”, Quadernetto di Romano Petroianni

realizzazione siti web Lucera

romano petroianni

“Vole èsse ceangejate”, Quadernetto di – Romano Petroianni (leggi biografia)

Tipica riduttiva espressione del linguaggio di Lucera, valevole sia al femminile sia al maschile, con le rispettivamente derivazioni dalle più ampie locuzioni seguenti:

– Èsse vole èsse ceangejate –
(Ess / vol / ess / c-ang-jat)
– Lei vuole essere cianciata (al femminile) –

– Isse vole èsse ceangejate –
(Iss / vol / ess / c-ang-jat)
– Lui vuole essere cianciato (al maschile) –

E questi derivante dalle locuzione ancora tuttora in uso nel dialetto di Lucera:

– A ceangejose vole èsse ceangejate –
(A / c-ang-os / vol / ess / c-ang-jat)
– La cianciosa vuole essere cianciata (al femminile) –

– U ceangejuse vole èsse ceangejate –
(U / c-ang-us / vol / ess / c-ang-jat)
– Il ciancioso vuole essere cianciato (al maschile) –

Ove si evidenzia una ripetizione dei medesimi termini:

– 1) “ceangejose” (c-ang-jos) e “ceangejate” (c-ang-jat) al femminile, con valore di sostantivo, aggettivo e verbo –
e
– 2) “ceangejuse” (c-ang-jus) e “ceangejate” (c-ang-jat) al maschile, con valore di sostantivo, aggettivo e verbo –

Ciò non è accettato nella lingua italiana, ma risulta una normale caratteristica nel linguaggio di tutti i paesi, compreso il dialetto di Lucera, come nei seguenti esempi…

Puoi continuare la lettura, aprendo gratuitamente in pdf l’intero quadernetto

pdf-download-icon

Potrebbero Interessarti

Clinica della TV: i dieci vizi del tele-capitalismo. Presentazione del libro a Lucera

Isabella Capobianco

Sfogliando – Detti e Contraddetti…così per dire: “SO’ RREVÁTE I GGIOSTRE!”

lucerIn0d0c

Dialettando – “A Lucera si dice 49”, locuzioni con caratteristiche di vera e propria singolarità

Lino Montanaro

Dialettando 69 – Modi di dire Lucerini

Lino Montanaro

Giornata Unesco Internazionale del Jazz

redazione

La foto di Luca Faccilongo è la più votata di “Migliorarsi 2020”

redazione