Dialettando 54 – Modi di dire Lucerini


Lino Montanaro“Dialettando” , la rubrica di Lino Montanaro propone tutti i giovedì proverbi e modi di dire lucerini, tramandati di generazione in generazione, per non dimenticare le origini della nostra amata Lucera.

DIALETTANDO 54

A Lucera non si dice “ La calunnia fa male più di un vero dolore fisico “ ma si dice
– “ ACCIDE CCHJÙ A LÉNGHE CHE ‘NA SCUPPETTATE

A Lucera non si dice ” Le cose sgradite vengono lasciate sempre per ultime “ ma si dice
– “ A PAGÀ E A MURÌ CE STÀ SÈMBE TIMBE

A Lucera non si dice ” Espressione detta da una donna risentita “ ma si dice
– “ ME FAJE ABBUTTÀ QUILLE CA NEN TÉNGHE!!!

A Lucera non si dice “Perché hai tutte le finestre chiuse ? “ ma si dice
– “CH’È SFUGÀ ‘A VETRANÈLLE?

A Lucera non si dice ” Se non si ha voglia di fare una determinata cosa è meglio non farla “ ma si dice
– “ APPIRZ’O SANDE O SE PORTE ‘A CROCE ‘O SE CANDE

A Lucera non si dice “Anche i potenti hanno le loro debolezze “ ma si dice
– “PÚRE ‘U RRÈ TÉNE ‘I DEFITTE SÚJE, SI U DDURE‘NGÚLE, FÈTE PÚR’ÌSSE

A Lucera non si dice “ Ha emesso un sospiro senza motivo “ ma si dice
– “ SUSPIRE CÈSERE, C’A VVISTE ‘I COSSE ‘A SEGNÓRE

A Lucera non si dice “Ha deciso di non parlare, adesso ha messo il broncio!!!! “ ma si dice
– “ A NZERRATE ‘A VOCCHE E NEN PARLE CCHJÙ, PARE ‘NU PURCHE NGRUGNATE!!!!

A Lucera non si dice “Meglio accontentarsi del poco che perdere tutto ” ma si dice
– “MEGGHJE ACCUNDENDARSE D’U BBRODE, PECCHÈ ‘A CARNE COSTE

A Lucera non si dice ” Ma non vedi che nessuno ti ascolta “ ma si dice
– “ PARLE TU CH’O CACCHJE TE SÉNDE

[LINO MONTANARO BIOGRAFIA E PUBBLICAZIONI PRECEDENTI]

 

Commenta la notizia

commenti

Tags

Informazioni Autore

"Dialettando" è una rubrica di Lino Montanaro che ha raccolto prima nella sua memoria e poi in appunti, proverbi, modi di dire, espressioni tipiche lucerine, pillole di saggezza popolare, tramandate di generazione in generazione. [biografia]

Lascia un commento