16.1 C
Lucera
26 Maggio 2024
Lucera.it – Giornale Online sulla città di Lucera
Copertina Pillole Dialettali

Pillole Dialettali, Situazioni quotidiane espresse nel dialetto lucerino

realizzazione siti web Lucera

Il patrimonio lessicale del nostro dialetto differisce spesso sostanzialmente dalla lingua italiana, usando modi di dire che esprimono in maniera semplice e nello stesso tempo curiosa e simpatica, tante situazioni quotidiane, con termini che spesso sono spariti dal linguaggio corrente. Ecco alcuni esempi di non si dice che , ma … si dice:
mostra con il volto ostilità o rancore, ma… face ‘na cerratúre.
fa la pennichella pomeridiana, ma…vace a ffà i cínghe menúte.
ottiene qualcosa per pochissimo, ma … a àse, àse.
si da fare per gli altri, ma…s’u léve u pane da nganne.
si spaventa, ma…i zombe u córe da mbítte.
sposta qualcosa di slancio, ma… pegghje mbíseme.
da una regalia ai ragazzi, ma…dace ‘a mbèrte.
ripete le cose a memoria, ma… a ccambanèlle.
è stanco, ma…stace stracque e strútte.
dice che è una ragazza sfrontata, ma zumbettíne.
ha fame, ma…téne ‘na sorte de lópe.
si è ricordato di qualcosa, ma… l’è vvenúte a mmènde.
va a mangiare, ma …vace a strafucà.
si reca velocemente in un posto, ma… vace a ffà nu zúmpe.
ha caldo, ma…se squagghje.
inciampa, ma…ngiambecheje.
ha figli, ma…téne i crijatúre.
palpeggia le donne, ma… se pigghje nu passagge.
si sveglia il mattino, ma…s’agaveze.

 

Potrebbero Interessarti

Dialettando 224 – Modi di dire Lucerini

Lino Montanaro

Pillole Dialettali, I TABELLÌNE (LE TABELLINE)

Lino Montanaro

Dialettando 179 – Modi di dire Lucerini

Lino Montanaro

Presso il Tommasone-Alighieri di Lucera convegno / esercitazione maxi emergenza in istituto scolastico

redazione

Parte la raccolta fondi per la famiglia del giovane Souleymane, investito e ucciso da un’auto pirata sulla Statale 17

redazione

Giuseppe Pitta, nuovo sindaco di Lucera

redazione